La Lum de Roisc

Segui anche il nostro blog!!

lavitaaroisc.blogspot.it       

potrai trovare qualche input interessante come questo: 

"Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore"

estate007

dove è la tua casa?

Per  info 

340 4118323 oppure scrivi a
info@lalumderoisc.it
www.lalumderoisc.it




Affidamento al Cuore

Immacolato di Maria.

 

Consacrazione Regina dell'Amore

I nostri Partner

 

Sabato 21.01 giorno in cui Cristina Donei festeggiava il suo compleanno, il Presidente Lorenzo Dellai ha trascorso l'intera giornata nella nostra valle di Fassa.

Dopo aver sciato all'Alpe di Lusia, nel pomeriggio è stata organizzata una conferenza stampa e poi una riunione con i responsabili delle categorie economiche e delle associazioni di volontariato della Valle di Fassa.
Il presidente ha parlato a ruota libera del periodo difficile che stiamo vivendo e nel quale è necessario comportarsi in modo coerente seguendo una comune visione a lungo termine.

Siamo in un momento storico nel quale tutto si mette in gioco; è giusto riflettere sulla crisi dello Stato, sulla mancanza del senso di appartenenza ad una comunità perché contribuiscono ad aumentare le difficoltà e le criticità.
Noi, che in uno stato centralista abbiamo il privilegio di portare una cultura autonoma, Mitteleuropea, non siamo visti positivamente poichè per chi non vive l’Autonomia, è difficile capire come due province possano autogovernarsi dalla fine Seconda Guerra Mondiale.
Per le altre regioni infatti, il federalismo di cui tanto si è parlato è rimasto solo una promessa.
Noi dobbiamo fare uno sforzo per vivere, amare e considerare l'Autonomia come un patrimonio e una responsabilità.
Tutto è in discussione quando la coscienza popolare e la forza interna di una comunità rischiano di affievolirsi e la crisi economica acuisce ulteriormente questa situazione.  Solo la crescita accompagnata da un aumento della qualità della vita può risolvere questo momento.
Oggi stiamo vivendo una dissociazione valoriale ma sappiamo benissimo che nessuna società senza valori è competitiva e non può sopravvivere nel lungo periodo.

E’ importantissima l'unione fra Trento, Bolzano, l'Europa e i vicini Paesi tedeschi e dobbiamo guardare alla costanza.
La situazione impone anche un modo diverso di ragionare, ora più di prima è indispensabile avere una visione chiara.
Ogni comunità di Valle deve individuare delle priorità : non è più possibile finanziare tutto.
E' indispensabile che queste istituzioni rimangano, altrimenti le decisioni verranno prese dai funzionari della Provincia.
Il Comun General ha una competenza ulteriore rispetto alle altre comunità: può modificare il PUP (Piano Urbanistico Provinciale), però per far questo è indispensabile che proponga delle idee, predisponga un piano e faccia un accordo con la Provincia.
Questi sono i punti su cui il Presidente ha ribadito la garanzia di attuazione:
- circonvallazioni di Canazei e Campitello
- completamento della pista ciclabile
- scuola (sistemazione dell'Istituto d'Arte)
- trovare una soluzione per il trasporto pubblico e sciistico
- valorizzazione della Marmolada (tema su cui a febbraio verrà fatto un incontro)

Inoltre, considerato che la Val di Fiemme organizza i Mondiali di sci nordico e che una delle più importanti squadre di calcio della Germania, il Bayern, fa il ritiro estivo a Riva del Garda e che a Madonna di Campiglio ogni anno hanno la gara di Coppa del Mondo e che la Val di Fassa non ha nessun grande evento, il Presidente ha garantito che verranno elargite le stesse risorse economiche date per il ritiro del Bayern (circa 1 milione di Euro) per l'organizzazione di un evento, diverso dagli altri, che avrà risonanza internazionale appositamente per la nostra valle.

Il Presidente Lorenzo Dellai si è reso disponibile ad incontrare tra un paio di settimane i rappresentanti della nostra valle a condizione che si che presenti un progetto che coinvolga l'opinione pubblica internazionale e che sia legato al territorio, all'identità della nostra comunità e che “narri” il territorio.
 
In conclusione è stato ribadito che l'impegno più importante è quello di continuare a credere nella nostra comunità, nel Comun General de Fascia.
Il Presidente SCOMMETTE su di noi, scommette che in mondo globalizzato i Ladini di Fassa, dialogando con gli altri Ladini, vogliano essere una comunità unita, che non si fa trascinare nelle faziosità.
Il Comun General è la conquista derivata da anni di giuste battaglie che hanno portato al riconoscimento della nostra diversità, poiché i Ladini non sono una mera espressione geografica, ma una vera e propria Comunità.

Così il Presidente Dellai ha concluso il discorso: "E' importantissimo credere nell'idea di Ladinità, voglio essere sempre orgoglioso dei Ladini e continuo a dare fiducia in questa comunità".

 

COSA VOGLIAMO ORGANIZZARE IN VAL DI FASSA???

IDEE????

 

 

La registrazione della conferenza

 

 



 

 

 

 

 

COMUNITA'

FIGLI DEL SACRO CUORE DI GESU'

EVENTO IMPORTANTE

11.06.2017

http://figlidelsacrocuore.it/

PRIMI VOTI PRONUNCIATI DA GLORIA MEDEI

PER ENTRARE NELLA COMUNITA' DEI CONSACRATI

FIGLI E FIGLIE DEL SACRO CUORE DI GESU'.

Il suo nuovo nome è Gloria, Gioia della Croce

Only Light

Comunicare, esprimere, trasmettere... noi siamo pronti e voi?

Passa a trovarci nel nuovo negozio di Soraga!

Light & Joy

Scopri anche tu il piccolo mondo di Light and Joy!

www.lightandjoy.eu

Fassa a Parte

 

Per le tue vacanze in Val di Fassa: 
www.fassaaparte.it